proposte attuali.

proposte all'incontro
mibact - museion

Qui trovi un primo elenco ristretto di proposte che sono state esplicitamente avanzate in occasione dell'incontro presso Museion, con MiBACT.
A queste si aggiungeranno le proposte avanzate in occasione dell'incontro del 4 febbraio 2019 a Roma

proposte che presuppongono
interazione o intervento
delle istituzioni

*** 1) Stante l'impossibilita' tecnica dell'istituzione di un Albo (poiche' contrario alle linee-guida di deregulation delle politiche europee), la creazione di un Registro dei Fotografi Professionisti, curato e gestito imparzialmente da MiBACT e consultabile in Rete.
Obiettivo: censimento degli operatori ufficiali, in cui non sono inclusi gli improvvisati.

*** 2) Disincentivare i comportamenti interni alla Pubblica Amministrazione che organizza raccolte di immagini (con disparate modalita') con l'intento di acquisire gratuitamente i diritti di utilizzo delle immagini inviate, generando una sorta di turbativa di mercato in ambito fotografico, e dando un pessimo esempio, non compatibile con la funzione pubblica ricoperta.
Redazione di una lettera aperta sottoscritta da tutte le Associazioni e da MiBACT.

*** 3) Promuovere la presenza di fotografi, in eventi organizzati ad hoc, come "guide" alle mostre di fotografia, così da facilitare non solo la percezione della professionalità al grande pubblico ma anche l'ingresso della figura del fotografo nell'ambito dei musei comunali e statali / Beni Culturali / Gallerie, ecc.

*** 4) Accredito nei Musei Statali in modo similare a quanto accade per  Ordine dei Giornalisti, giacche' il fotografo diffonde cultura artistica visiva in modo piu' capillare ed efficace di quanto non faccia un giornalista

*** 5) Spingere e promuovere l'individuazione di una fiscalità adeguata ai nuovi mercati (come Airbnb) e correlate proposte fiscali e pensionistiche

proposte che possono
essere attuate in INDIPENDENZA
DALLE ISTITUZIONI

*** 6) Iniziative di sensibilizzazione verso il grande pubblico, non solo riguardo alla "qualità" della produzione fotografica ma anche rispetto alla cultura fotografica e dell'immagine in generale ed alla memoria storica della fotografia (ad esempio: Operazione legata alla “memoria storica” del territorio, dei Paesi, come realta’ locali ma gemmmato in piu’ localita’, come format)

*** 7) Iniziative di educazione/scambio tra fotografi rispetto ad altre aree che non riguardano strettamente il proprio settore fotografico d'interesse (avvicinarsi ad altri generi fotografici) - Ospitalita’ stanziale (brevi Residenze d’Artista) reciproca fra colleghi di regioni diverse, e di Stati diversi

*** 8) Iniziativa di informazione, guida e, se del caso, segnalazioni di posizioni dubbie in quanto a regolarita' fiscale: www.occasionali.net

*** 9) Collaborazione su creativita’ e fronti culturali con federazione associazioni amatorali, FIAF, per favorire l'interazione creativa fra i comparti professionale ed amatoriale, trovando punti di contatto.

*** 10)Tutorial e/o whitepapers che chiariscano i dubbi piu’ frequenti in ambito di usi fotografici, concepiti in versione destinata al vasto pubblico

tutte le proposte.

A questo link trovi tutte le proposte che sono state presentate e che sono oggetto di valutazione; alcune sono direttamente attuabili, altre richiedono di essere maggiormente definite

diventa socio:

www.iscriviti.org

TAU visual _ associazione nazionale fotografi professionisti